Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito.

L'uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito.

I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
  ACAMIR
Amministrazione Trasparente
 
 
 
 

Accesso Civico

La disposizione vigente prima dell’entrata in vigore del D. Lgs. n. 97/2016 configurava l’accesso civico come il diritto ad ottenere la pubblicazione nel sito internet di una p.a. di documenti, informazioni o dati in tutti i casi in cui la stessa – obbligatoria ai sensi di legge - sia stata omessa.Il Decreto Legislativo n. 97/2016 ha innovato l’originaria natura dell’istituto, ampliandone in maniera significativa l’ambito oggettivo di applicazione. Infatti, il comma 2 dell’art. 5 del D.Lgs. n. 33, come modificato dal D.Lgs. n. 97, recita: “Allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico, chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione ai sensi del presente decreto, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall'articolo 5bis”.Dunque, il diritto di accesso civico – esercitabile come prima da chiunque e senza alcun obbligo di motivazione dell’istanza (a prescindere dalla dimostrazione di uno specifico interesse, come invece richiesto per l’accesso agli atti ai sensi della Legge n. 241/1990) – è esteso ai dati e documenti detenuti all’Amministrazione, anche non rientranti fra quelli oggetto di pubblicazione sul sito istituzionale (come invece previsto nell’accesso civico originariamente introdotto dall’art. 5 del D.Lgs. n. 33/2013).Il responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza in Acamir è la dott. Valeria Torrieri. Le modalità di invio moduli per la richiesta di accesso ad Acamir sono:- posta certificata all'indirizzo: acam@pec.acam-campania.it;- posta ordinaria al seguente indirizzo: centro direzionale isola c/3 80143 Napoli;


Modulo richiesta di di accesso civico semplice

( del 22-03-2020 )
Accedi

Modulo richiesta di di accesso civico generalizzato

( del 22-03-2020 )
Accedi